CANEDERLI CHE PASSIONE!

CANEDERLI CHE PASSIONE!

In tutte le loro varianti e versioni e oggi vi vogliamo regalare la ricetta con le ortiche

Voglia di assaggiare qualcosa di diverso?? Stanchi delle solite cose??
Non temete carissimi! Abbiamo in serbo per voi una squisita ricetta che potrete tranquillamente provare a casa vostra!
Oggi siamo qui appunto per proporvi un piatto che qui, nella bellissima valle del Primiero – Trentino – è da tutti molto apprezzato: I FAMOSISSIMI CANEDERLI ALLE ORTICHE!
Qui da noi le piante e i fiori, come molti di voi già sapranno, sono caratterizzate da incantevoli colori, indimenticabili odori ed estasianti sapori, perché a differenza dei vegetali che crescono in pianura, essendo esposti a temperature inferiori e ad un clima meno confortevole, hanno la forte necessità di attrarre maggiormente gli insetti impollinatori.
Beh basta adesso con le cose noiose; ecco qui l’occorrente che vi servirà per preparare questo piatto sensazionale:
● Divertimento e voglia di mettersi in gioco prima di tutto!

Ingredienti
500 gr. Pane raffermo a dadini
300 gr. Ortiche sbollentate e tritate
33 cl.latte caldo
1 pz porro taglia a julienne
2/3 cucchiai di farina
3 pz uova intere
qb sale
qb prezzemolo tritato
qb olio di oliva

PROCEDIMENTO
Preparare in una terrina il pane a dadini, aggiungere il sale, il prezzemolo, il latte caldo e successivamente le uova, mescolando con un cucchiaio e fatelo riposare per almeno 60 m.
Imbiondire il porro con l’olio e versarlo assieme alle ortiche sopra il pane, impastare bene il tutto.
Con le mani bagnate formate i canederli e fateli bollire in brodo leggere per circa 15 m.
Condire a piacimento con burro fuso e parmigiano, ricotta a vostra scelta.

Buon appetito miei cari, mi raccomando divertitevi e fateci sapere se avrete stupito i vostri ospiti con questa prelibatezza!!!
A presto!