La nostra ricetta dello strudel di mele trentino

La nostra ricetta dello strudel di mele trentino

Oggi vi portiamo oltre i confini della sala ristorante: entriamo in cucina dove ci attende Simone, il nostro super Chef, per insegnarci a fare il vero strudel di mele trentino. Pronti, cuochi, via!

La ricetta dello strudel di mele trentino

 

Ingredienti

300 grammi di farina bianca

1 uovo intero

3 cucchiai di olio

1 pizzico di sale

1 kg di mele

1 cucchiaino di cannella

50 grammi di noci

50 grammi di pinoli

50 grammi di uvetta sultanina

50 grammi di zucchero

1 uovo intero per spennellare

Preparazione

Versate la farina setacciata e il sale in una ciotola: ora aggiungete l’uovo intero, l’acqua e l’olio.

Impastate a dovere per rendere l’impasto bello consistente: mettetelo sul piano di lavoro leggermente unto e continuate a lavorarlo con le mani finchè non sarà liscio ed elastico. Date all’impasto la forma di una palla e ungetela con un pochino d’olio: riponetela ora nella ciotola e copritela con della pellicola trasparente.

Deve riposare 30 minuti in un luogo fresco.

Ora è il momento delle mele: sbucciatele togliendo loro il torsolo, quindi tagliatele a spicchi e poi a fettine sottili.  Riponetele ora in una ciotola abbastanza capiente e aggiungete  i 50 grammi di zucchero, i 50 di pinoli, la cannella, le noci e l’uvetta. Mescolate bene e poi riprendete la pasta per stenderla sul piano leggermente infarinato: deve avere la forma di un rettangolo (35 x 45 cm circa).

Adagiate il composto ottenuto con le mele distribuendolo su tutta la superficie, quindi arrotolatelo dal lato lungo: attenzione a non rompere la pasta e a sigillare per bene tutti i lati così che il ripieno non esca durante la cottura.

Prendete ora una teglia da forno, mettete la carta e appoggiate lo strudel al centro con la chiusura rivolta verso il basso. Spennellatelo con 1 uovo.

Il vostro strudel dovrà cuocere in forno per 35 minuti a 175 gradi.

Potete poi servirlo cosparso di zucchero a velo oppure senza, a vostro piacimento.

Servitelo tiepido tagliandolo a fette.

Volete ancora un consiglio? Simone lo accompagna con della salsa alla vaniglia e fragole. TOP! 😉

Et voilà, ora potete sentirvi un po’ in Trentino anche dopo aver trascorso le vacanze qui con noi, deliziati dal nostro mago dei fornelli Simone!

Guardate il video della nostra ricetta e, se lo strudel vi è piaciuto, condividetelo con gli amici! 😉

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Svuota tutti i campi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.