http://www.albergoeden.it/wp-content/uploads/2016/10/desmontegada_fiera_primiero_2016-3.jpghttp://www.albergoeden.it/wp-content/uploads/2016/10/desmontegada_fiera_primiero_2016-3.jpghttp://www.albergoeden.it/wp-content/uploads/2016/10/desmontegada_fiera_primiero_2016-3.jpghttp://www.albergoeden.it/wp-content/uploads/2016/10/desmontegada_fiera_primiero_2016-3.jpghttp://www.albergoeden.it/wp-content/uploads/2016/10/desmontegada_fiera_primiero_2016-3.jpgDesmontegada 2016

Desmontegada 2016

Dal 22 al 25 settembre a Fiera di Primiero si è svolta la 17esima edizione della Desmontegada, la grande festa che si svolge ogni anno a fine settembre in occasione del rientro in valle del bestiame dopo l’alpeggio estivo nelle malghe.

Ma che cos’è di preciso e che cosa accade durante questa importante e tradizionale festa? Noi dell’Hotel Eden c’eravamo e vogliamo raccontarvi le emozioni che abbiamo vissuto così che, se non c’eravate, l’anno prossimo decidiate di venire!

 

Desmontegada 2016
Tutto è iniziato con la mostra bovina nella stazione dei bus di Fiera di Primiero, dove hanno premiato sia la mucca più bella che il cavallo più possente. Il venerdì mattina abbiamo fatto visita al caseificio sociale del Primiero e una golosa passeggiata con merenda tra i prati e i boschi al cospetto delle pale di San Martino.

Nel pomeriggio siamo arrivati nelle vie del centro di Fiera di Primiero accompagnati da musiche tipiche tirolesi, dove tutti gli agriturismi della valle hanno proposto le loro specialità: tosella e polenta, burro, frittelle di mele, strudel, crostate ai frutti di bosco, miele, tisane ed erbe aromatiche.

Il sabato c’è stata un’escursione di una giornata da Siror alla località Dismoni, dove lungo il percorso venivano dimostrate varie attività agricole ed artigianali, con interessanti laboratori anche per i bambini, insieme a golose degustazioni a base di prodotti tipici locali. Al pomeriggio, nel centro di Fiera di Primiero, è continuata la degustazione di prodotti insieme alla premiazione del concorso Fiera in Fiore, mentre a Mezzano è continuata la festa con la dimostrazione della mungitura, il concerto dei cori di montagna con il Coro Sass Maor e la visita al birrificio artigianale BioNoc.

Desmontegada 2016

E, dulcis in fundo, la domenica è arrivato il gran finale con il corteo partito da Siror e arrivato, dopo un tragitto di 4 chilometri, ai prati di Tonadico: qui carri, bovini, capre, cavalli ornati a festa con ghirlande di fiori hanno sfilato accompagnati dal proprio allevatore in abito tradizionale.

Tutta la popolazione e i turisti aspettavano il corteo lungo il tragitto, applaudendolo al suo arrivo. Ma la cosa più bella e particolare di tutte, è che in questa giornata grandi e piccoli, donne e uomini indossano il tipico abito tirolese, in un grande momento di festa generale che si conclude con il pranzo tipico della desmontegada; infine ancora musiche, mercatini e visite guidate fino a sera.

Un grande evento per tutta la nostra comunità e un modo per farla vivere anche ai nostri ospiti e amici che vengono da lontano per assistervi: sarete dei nostri, l’anno prossimo?

La Desmontegada vi aspetta!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Svuota tutti i campi